Il nuovo regolamento di polizia urbana di Scandicci è condiviso con altri 21 comuni della zona

poliziamunicipaleIl Consiglio Comunale ha appena approvato il nuovo Regolamento di Polizia Urbana, un testo condiviso con molti altri Comuni che si sviluppa in 28 articoli riguardanti:

oltre alle procedure per segnalazioni o reclami, le procedure di rimessa in pristino; nel regolamento sono stabilite anche le sanzioni in caso di violazioni.

Regole semplici, chiare, condivise, di buon senso, facili da rispettare, pensate soprattutto per le convivenza civile tra le persone – dice il Sindaco Sandro Fallani – questo regolamento è il risultato importante di un lavoro intenso del nostro Comando di Polizia Municipale assieme a tanti colleghi dei Comuni dell'area metropolitana.
La vita in città è fatta di una miriade di attività lavorative, di tempo libero, artistiche, che è importante garantire nella misura in cui rispettano le persone e la comunità.
La sicurezza è qualcosa che riguarda tutti noi, ogni cittadino che assieme al diritto alla propria tutela porta con sé precise responsabilità e doveri nei confronti degli altri.
Abbiamo accolto e approvato con convinzione questo regolamento perché è un atto che guarda semplicemente alla civiltà
”.